Vai al contenuto principale

Seguici su

Location: https://www.oncology.unito.it/robots.html
Logo di Dipartimento di Oncologia
Location: https://www.oncology.unito.it/robots.html
Location: https://www.oncology.unito.it/robots.html

Centri di ricerca


Il Dipartimento di Oncologia collabora al Centro di ricerca Atlantis.

Atlantis

Centro di Ricerca per lo Studio dell’Infiammazione e del Metabolismo nel Cancro e nelle Malattie Cronico-Degenerative

Centre for research on Inflammation and Metabolism in Cancer and in Chronic Degenerative Diseases

ATLANTIS si colloca nell’ambito delle attività di ricerca corrispondente al settore ERC Life Sciences. 

Il centro nasce per contribuire significativamente allo studio delle vie metaboliche e della loro interazione con i processi flogistici nella patogenesi del cancro e delle malattie cronico-degenerative.  

Tale sforzo permetterà l’acquisizione di nuove informazioni scientifiche che potranno permettere l’identificazione di bersagli diagnostici e terapeutici per il trattamento di queste patologie.  

Obiettivi generali di ATLANTIS sono lo sviluppo di nuove attività di ricerca e la valorizzazione delle preesistenti nel campo del metabolismo, promuovendo le collaborazioni e lo spirito di interdisciplinarità, realizzando un'istituzione scientifica stabile, capace di attrarre finanziamenti sia pubblici che privati, inserita in modo sinergico nel contesto della ricerca industriale ed accademica della regione. 

Massima attenzione è rivolta all’integrazione delle attività di ricerca sia con quelle di alta formazione e della riconversione professionale sia con quelle di divulgazione. 

ATLANTIS inoltre porrà le basi per una proficua consultazione con le associazioni dei pazienti, là dove i propri risultati avranno una possibile ricaduta medica.

ATLANTIS nasce a Torino nel 2022 (Decreto Rettorale del 10/10/2022) dalla collaborazione dei seguenti dipartimenti dell’Università degli Studi di Torino:

Il Dipartimento di Oncologia contribuisce al Centro con la propria expertise specifica nell’ambito dell’oncologia pre-clinica, clinica e sperimentale con modelli cellulari e animali di avanguardia, con la possibilità di organizzare trial clinici osservazionali di tipo oncologico al fine di validare biomarcatori metabolici diagnostici e/o prognostici. Le analisi omiche in patologia tumorale (esoma, trascrittoma, epigenoma) integrate su una stessa coorte di pazienti o un set sperimentale preclinico con il metaboloma generato da ATLANTIS, permetterà più facilmente la generazione di data-sets multiparametrici necessari a percorsi di medicina di precisione.

Sede del Centro di Ricerca: Polo Medicina  Orbassano  Candiolo- Regione Gonzole 10  - 10043 Orbassano

Contatto email: direzione.dscb2@unito.it

Direttrice del Centro: Paola Costelli (nominata con DR. 1436 del 08/03/2023 per il triennio
2023/25

Comitato Scientifico del Centro:

Personale Tecnico Amministrativo a supporto del Centro:

  1. Promuovere attività di ricerca di base, traslazionale, clinica e teorica nel campo del metabolismo, delle sue relazioni con l’infiammazione focalizzate alle malattie cronico-degenerative e oncologiche. L’obiettivo sarà raggiunto promuovendo approcci interdisciplinari e transdisciplinari capaci di integrare le diverse competenze degli afferenti al Centro ed avvalendosi, dove necessario, di competenze specifiche tramite la stipula di specifici accordi di collaborazione. A tal fine, ATLANTIS si propone di collegare anche in modalità di rete una massa critica di ricercatori in modo da favorire la collaborazione scientifica, la circolazione delle idee e il migliore sfruttamento delle risorse umane e materiali. E’ altresì finalità fondamentale di ATLANTIS promuovere l’integrazione di aree della scienza non necessariamente contigue  (informatica, matematica, fisica, chimica) per incoraggiare la messa a punto di nuove “enabling technologies” volte allo studio del metabolismo in modelli cellulari, preclinici e in patologia umana;

  2. Promuovere l’identificazione di nuovi biomarcatori o clusters di biomarcatori, utili alla prevenzione, diagnostica differenziale, eziopatogenesi, prognosi, terapia e ogni ulteriore aspetto della cosiddetta medicina di precisione rivolta   alle patologie oncologiche e cronico-degenerative. Curare il trasferimento delle risultanze di tali attività di ricerca alla  pratica diagnostica e clinica di uso corrente, attraverso l’implementazione strumentale e la relativa interpretazione dei dati prodotti anche attraverso l’utilizzo di strumenti informatici ad ampia disponibilità;

  3. Promuovere e sviluppare l’attività di formazione superiore nell’ambito della Scuola di Dottorato dell’Ateneo favorendo al massimo il processo di internazionalizzazione tramite un regolare scambio di studenti e docenti. Il Centro si propone altresì di promuovere ogni altri tipo di formazione dall’organizzazione di seminari, congressi scientifici, percorsi  educazionali, masters professionalizzanti e di  promuovere  lo scambio culturale con altri centri di ricerca nazionali ed internazionali con scopi simili o affini. Costituisce ulteriore finalità del Centro svolgere attività di divulgazione, diretta ad informare il pubblico sulla ricerca condotta nel Centro stesso e collaborare con le associazioni dei pazienti per quegli aspetti dell’attività del Centro che hanno ricadute sulla salute e sulla cura delle malattie oncologiche e cronico-degenerative;

  4. Promuovere collaborazioni con imprese del settore biotecnologico, start up e similari, caratterizzate da interessi comuni con gli obiettivi scientifici del Centro con il duplice scopo di fornire da un lato servizi, dall’altro sviluppare progettualità comuni per rendere sfruttabili dall'industria i risultati scaturiti dalla ricerca nella realizzazione di prototipi, nella  definizione  di processi industriali. Scopo importante  di ATLANTIS in questo ambito è l’attività legata alla protezione  della proprietà intellettuale tramite la brevettazione e la successiva promozione dei brevetti in attività industriali.

Ultimo aggiornamento: 13/06/2023 14:43
Location: https://www.oncology.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!